Brook Preloader

La Federazione

La Storia

La Federazione Strade del Vino di Toscana, trasformatasi il 2 Novembre 2005 in Federazione Strade del Vino dell'Olio e dei Sapori di Toscana, prima esperienza a livello nazionale, è nata il 27 Luglio del 2001 a Montespertoli (FI) per dare una risposta regionale alla promozione delle attività legate principalmente al turismo enogastronomico e può essere intesa come un sistema turistico integrato, formato da realtà territoriali differenti che hanno una visione comune e condivisa di sviluppo locale.

La Federazione si prefigge scopi che vanno dalla partecipazione a manifestazioni in Italia e all'estero comunicando un'immagine finalizzata ad azioni di sensibilizzazione e di formazione degli operatori e condivisione di obiettivi a più livelli, di adeguamento a standard qualitativi e di immagini comuni per rispondere a requisiti di accoglienza, qualità, accessibilità, fruibilità delle risorse. Pertanto la Federazione, attraverso l'impegno congiunto delle Strade dà un ulteriore peso al turismo enogastronomico, una delle realtà più efficienti per muovere flussi verso le terre del Vino dell'Olio e dei Sapori e dare voce a coloro che credono fermamente che questi prodotti rappresentino più di una risorsa economica, ma piuttosto una filosofia,un modo di vivere, le radici di chi abita e vive in campagna; una ricchezza da condividere con un consumatore responsabile ed un turista appassionato che ricerca la cultura del buon bere e del buon mangiare.

La Federazione fin dalla sua nascita partecipa a eventi nazionali come: Bit, Vinitaly, Skipass, TTG ed altri. Congiuntamente crea eventi sul territorio toscano a carattere culturale.

La Storia

La Federazione Strade del Vino di Toscana, trasformatasi il 2 Novembre 2005 in Federazione Strade del Vino dell'Olio e dei Sapori di Toscana, prima esperienza a livello nazionale, è nata il 27 Luglio del 2001 a Montespertoli (FI) per dare una risposta regionale alla promozione delle attività legate principalmente al turismo enogastronomico e può essere intesa come un sistema turistico integrato, formato da realtà territoriali differenti che hanno una visione comune e condivisa di sviluppo locale.

La Federazione si prefigge scopi che vanno dalla partecipazione a manifestazioni in Italia e all'estero comunicando un'immagine finalizzata ad azioni di sensibilizzazione e di formazione degli operatori e condivisione di obiettivi a più livelli, di adeguamento a standard qualitativi e di immagini comuni per rispondere a requisiti di accoglienza, qualità, accessibilità, fruibilità delle risorse. Pertanto la Federazione, attraverso l'impegno congiunto delle Strade dà un ulteriore peso al turismo enogastronomico, una delle realtà più efficienti per muovere flussi verso le terre del Vino dell'Olio e dei Sapori e dare voce a coloro che credono fermamente che questi prodotti rappresentino più di una risorsa economica, ma piuttosto una filosofia,un modo di vivere, le radici di chi abita e vive in campagna; una ricchezza da condividere con un consumatore responsabile ed un turista appassionato che ricerca la cultura del buon bere e del buon mangiare.

La Federazione fin dalla sua nascita partecipa a eventi nazionali come: Bit, Vinitaly, Skipass, TTG ed altri. Congiuntamente crea eventi sul territorio toscano a carattere culturale.

Alcuni progetti realizzati:

Toscana Wine Architecture

TWA è una rete d'imprese, costituita nel 2017, che riunisce 14 cantine di design (Cantina Antinori, Caiarossa, Cantina di Montalcino, Castello di Fonterutoli, Colle Massari, Fattoria delle Ripalte, Il Borro, Le Mortelle, Petra, Podere di Pomaio, Rocca di Frassinello, Salcheto, Tenuta Ammiraglia - Frescobaldi, Tenuta Argentiera) primo esempio in Italia a valorizzare vino, architettura e turismo. Edifici di altissima qualità architettonica che esprimono un rinnovato rapporto estetico fra spazio di produzione e prodotto lavorato, che sono espressione non solo di funzionalità, ma sono capaci di manifestare un'emozione, un'idea, una propria visione del mondo. Alcuni sono firmati da grandi maestri dell’architettura del XX secolo (tra cui Mario Botta e Renzo Piano), altri sono espressione di scelte progettuali che favoriscono la bioarchitettura, sperimentano modalità di integrazione innovative tra le nuove tecnologie nel campo dell’energia e riducono l’impatto ambientale. Un gruppo di grandi imprese che si unisce perché crede in un'impresa ancora più grande: promuovere una visione della Toscana contemporanea che sia all'altezza di quanto gli antenati hanno saputo lasciarci in dono. Nuovi custodi di un paesaggio che è un vero e proprio patrimonio dell'umanità.
Di questo progetto la Federazione è stat promotrice insieme a Regione Toscana

Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_11_600x400px_11
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_11_600x400px_112
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_11_600x400px_113
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_11_600x400px_114
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_11_600x400px_115

Toscana Wine Architecture

TWA è una rete d'imprese, costituita nel 2017, che riunisce 14 cantine di design (Cantina Antinori, Caiarossa, Cantina di Montalcino, Castello di Fonterutoli, Colle Massari, Fattoria delle Ripalte, Il Borro, Le Mortelle, Petra, Podere di Pomaio, Rocca di Frassinello, Salcheto, Tenuta Ammiraglia - Frescobaldi, Tenuta Argentiera) primo esempio in Italia a valorizzare vino, architettura e turismo. Edifici di altissima qualità architettonica che esprimono un rinnovato rapporto estetico fra spazio di produzione e prodotto lavorato, che sono espressione non solo di funzionalità, ma sono capaci di manifestare un'emozione, un'idea, una propria visione del mondo. Alcuni sono firmati da grandi maestri dell’architettura del XX secolo (tra cui Mario Botta e Renzo Piano), altri sono espressione di scelte progettuali che favoriscono la bioarchitettura, sperimentano modalità di integrazione innovative tra le nuove tecnologie nel campo dell’energia e riducono l’impatto ambientale. Un gruppo di grandi imprese che si unisce perché crede in un'impresa ancora più grande: promuovere una visione della Toscana contemporanea che sia all'altezza di quanto gli antenati hanno saputo lasciarci in dono. Nuovi custodi di un paesaggio che è un vero e proprio patrimonio dell'umanità.
Di questo progetto la Federazione è stat promotrice insieme a Regione Toscana

Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_11_600x400px_11
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_11_600x400px_112
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_11_600x400px_113
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_11_600x400px_114
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_11_600x400px_115
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_8
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_9
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_10
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_3

Corso di formazione "Tecnico superiore per l'enogastronomia"

Fondazione ITS PINTA in partenariato con Enoteca RegionaleCasa dei Vini di Calabria ha ideato un Corso di Alta Formazione Specialistica Post Diploma per “Tecnico Superiore per l’Enogastronomia” che ha come obiettivo la valorizzazione dell’enogastronomia calabrese, promuovendo la cultura e le eccellenze del settore food del territorio, potenziando le produzioni e le tipicità enogastronomiche locali. In questo ambito la Federazione Strade del Vino ha collaborato con i 2 enti per la realizzazione di una 3 giorni di formazione dove trasferire il know how Toscano. All'interno del piano di studi tramite case history e buone pratiche la Federazione ha raccontato passato presente e futuro delle Strade di Toscana.

Corso di formazione "Tecnico superiore per l'enogastronomia"

Fondazione ITS PINTA in partenariato con Enoteca RegionaleCasa dei Vini di Calabria ha ideato un Corso di Alta Formazione Specialistica Post Diploma per “Tecnico Superiore per l’Enogastronomia” che ha come obiettivo la valorizzazione dell’enogastronomia calabrese, promuovendo la cultura e le eccellenze del settore food del territorio, potenziando le produzioni e le tipicità enogastronomiche locali. In questo ambito la Federazione Strade del Vino ha collaborato con i 2 enti per la realizzazione di una 3 giorni di formazione dove trasferire il know how Toscano. All'interno del piano di studi tramite case history e buone pratiche la Federazione ha raccontato passato presente e futuro delle Strade di Toscana.

Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_8
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_9
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_10
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_3

Corso di formazione "Tecnico superiore per l'enogastronomia"

Fondazione ITS PINTA in partenariato con Enoteca RegionaleCasa dei Vini di Calabria ha ideato un Corso di Alta Formazione Specialistica Post Diploma per “Tecnico Superiore per l’Enogastronomia” che ha come obiettivo la valorizzazione dell’enogastronomia calabrese, promuovendo la cultura e le eccellenze del settore food del territorio, potenziando le produzioni e le tipicità enogastronomiche locali. In questo ambito la Federazione Strade del Vino ha collaborato con i 2 enti per la realizzazione di una 3 giorni di formazione dove trasferire il know how Toscano. All'interno del piano di studi tramite case history e buone pratiche la Federazione ha raccontato passato presente e futuro delle Strade di Toscana.

Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_8
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_9
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_10
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_01_600x400px_3

Wine Week

Il progetto Europeo The Wine Lab (www.thewinelab.eu) coinvolge Università che si occupano di agricoltura ed enologia, anche dal punto di vista turistico, e aziende vinicole di Italia, Austria, Ungheria e Grecia e si propone di favorire lo sviluppo di nuovi metodi ed approcci per la pianificazione territoriale. Tra le varie attività pratiche già attive, si collocano le "Wine Weeks" che portano gli studenti a conoscere i territori degli Stati coinvolti tramite la visita ad aziende agricole e vitivinicole rappresentative di ciò che tradizionalmente si intende per itinerari enogastronomici in Toscana. Questa Federazione dal 2017 collabaora con le suddette università per le quali elabora, orgnizza e svolge viaggi di formazione in Toscana.

Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_16_600x400px_16
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_16_600x400px_162
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_16_600x400px_163

Wine Week

Il progetto Europeo The Wine Lab (www.thewinelab.eu) coinvolge Università che si occupano di agricoltura ed enologia, anche dal punto di vista turistico, e aziende vinicole di Italia, Austria, Ungheria e Grecia e si propone di favorire lo sviluppo di nuovi metodi ed approcci per la pianificazione territoriale. Tra le varie attività pratiche già attive, si collocano le "Wine Weeks" che portano gli studenti a conoscere i territori degli Stati coinvolti tramite la visita ad aziende agricole e vitivinicole rappresentative di ciò che tradizionalmente si intende per itinerari enogastronomici in Toscana. Questa Federazione dal 2017 collabaora con le suddette università per le quali elabora, orgnizza e svolge viaggi di formazione in Toscana.

Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_16_600x400px_16
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_16_600x400px_162
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_16_600x400px_163
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_19_600x400px_19
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_19_600x400px_192
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_19_600x400px_193

Progetto europeo Terragir3

Questa Federazione in collaborazione con: Regione Toscana, Regione Liguria, Enoteca regionale della Liguria, Office du Developpement Agricole et Rural de Corse (ODARC), Strada del vino Cannonau, Conseil Interprofessionnel des Vins de Corse, Amministrazione Provinciale di Nuoro (capofila) ha elaborato Il Progetto transfrontaliero Terragir3. Questo progetto intende affrontare tutte le misure possibili per aumentare la sostenibilità della domanda turistica nei territori transfrontalieri e sviluppare le attività di promozione e commercializzazione finalizzate alla riduzione delle concentrazioni stagionali e alla diversificazione dei flussi turistici rispetto alle mete più frequentate con particolare riferimento ai percorsi enogastronomici delle aree rurali. Il progetto mira pertanto a creare pacchetti turistici transfrontalieri per la promozione del territorio e la destagionalizzazione dei flussi turistici e a condividere un sistema multimediale di promozione turistica transfrontaliera valorizzati anche attraverso azioni di “Marketing non convenzionale”. A conclusione del progetto, grazie alla Federazione, le Strade del vino olio e sapori della costa toscana saranno dotate di un booking engine per la prenotazione di esperienze dei propri associati.

Progetto europeo Terragir3

Questa Federazione in collaborazione con: Regione Toscana, Regione Liguria, Enoteca regionale della Liguria, Office du Developpement Agricole et Rural de Corse (ODARC), Strada del vino Cannonau, Conseil Interprofessionnel des Vins de Corse, Amministrazione Provinciale di Nuoro (capofila) ha elaborato Il Progetto transfrontaliero Terragir3. Questo progetto intende affrontare tutte le misure possibili per aumentare la sostenibilità della domanda turistica nei territori transfrontalieri e sviluppare le attività di promozione e commercializzazione finalizzate alla riduzione delle concentrazioni stagionali e alla diversificazione dei flussi turistici rispetto alle mete più frequentate con particolare riferimento ai percorsi enogastronomici delle aree rurali. Il progetto mira pertanto a creare pacchetti turistici transfrontalieri per la promozione del territorio e la destagionalizzazione dei flussi turistici e a condividere un sistema multimediale di promozione turistica transfrontaliera valorizzati anche attraverso azioni di “Marketing non convenzionale”. A conclusione del progetto, grazie alla Federazione, le Strade del vino olio e sapori della costa toscana saranno dotate di un booking engine per la prenotazione di esperienze dei propri associati.

Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_19_600x400px_19
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_19_600x400px_192
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_19_600x400px_193

Progetto europeo Terragir3

Questa Federazione in collaborazione con: Regione Toscana, Regione Liguria, Enoteca regionale della Liguria, Office du Developpement Agricole et Rural de Corse (ODARC), Strada del vino Cannonau, Conseil Interprofessionnel des Vins de Corse, Amministrazione Provinciale di Nuoro (capofila) ha elaborato Il Progetto transfrontaliero Terragir3. Questo progetto intende affrontare tutte le misure possibili per aumentare la sostenibilità della domanda turistica nei territori transfrontalieri e sviluppare le attività di promozione e commercializzazione finalizzate alla riduzione delle concentrazioni stagionali e alla diversificazione dei flussi turistici rispetto alle mete più frequentate con particolare riferimento ai percorsi enogastronomici delle aree rurali. Il progetto mira pertanto a creare pacchetti turistici transfrontalieri per la promozione del territorio e la destagionalizzazione dei flussi turistici e a condividere un sistema multimediale di promozione turistica transfrontaliera valorizzati anche attraverso azioni di “Marketing non convenzionale”. A conclusione del progetto, grazie alla Federazione, le Strade del vino olio e sapori della costa toscana saranno dotate di un booking engine per la prenotazione di esperienze dei propri associati.

Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_19_600x400px_19
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_19_600x400px_192
Strade-del-vino-e-dei-sapori-di-toscana_19_600x400px_193

Organo Direttivo

pres pier paolo lorieri

Pier Paolo Lorieri

Presidente
download

Marco Bessi

Direttore
CDA

Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese

Pres. Doriano Bui

Strada del Vino Terre di Arezzo

Pres. Saverio Luzzi

Strada del Vino e dell’Olio Costa degli Etruschi

Pres. Pier Mario Meletti Cavallari

Strada dei Vini Cortona

Pres. Maurizio Menci

Strada dei Sapori della Val di Merse

Pres. Emilio Giuggioli

Strada del Vino Colline Pisane

Pres. Andrea Acciai

Strada del Marrone del Mugello di Marradi

Pres. Giovanni Felice

Strada del Vino Chianti Classico

Giovan Battista d’Orsi

Strada Olio Monti Pisani

Pres. Gianluca Bovoli

Strada del Vino e dell’olio Lucca Montecarlo e Versilia

Pres. Alessandro Adami

Strada del Vino e dei Sapori Monteregio di Massa Marittima

Pres. Ilario Veronesi

Strada dei Vini di Carmignano e dei Sapori tipici Pratesi

Pres. Fabrizio Pratesi

Strada dell’olio borghi e castelli della Valdinievole

Pres. Antonella Bellandi

Strada dell’Olio e del Vino del Montalbano – Le Colline di Leonardo

Pres. Luigi Micheli

Strada del Vino dei Colli di Candia e di Lunigiana

Pres. Fernanda Poletti

Strada del Vino Vernaccia di San Gimignano

Pres. Umberto Fenzi

Strada del Vino Orcia

Pres. Claudio Galletti

Strada del Vino Montecucco e dei Sapori d’Amiata

Pres. Alessandra Biondi

Strada del Vino chianti Montespertoli

Pres. Alessio Mugnaini

NORMATIVA REGIONALE
Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Immagine
  • SKU
  • Valutazioni
  • Prezzo
  • Magazzino
  • Disponibilità
  • Aggiungi al carrello
  • Descrizione
  • Contenuto
  • Peso
  • Dimensioni
  • Additional information
  • Attributi
  • Custom attributes
  • Custom fields
Comparatore
Lista desideri 0
Apri la Lista desideri Continua lo shopping